L’art. 4 dello Statuto del lavoratori dopo il #JobsAct: come applicare i nuovi commi 2 e 3

Nell’intento di individuare qualche riferimento utile nella pratica applicativa, abbiamo predisposto una tabella di comparazione tra vecchio e nuovo testo dell’art. 4 e abbiamo ripreso schematicamente i temi essenziali, da esplorare anche alla luce di qualche nuovo spunto di riflessione.

Continua a leggere

Un-Safe Harbor

INVALIDATO L’ACCORDO DI SAFE HARBOUR: LE CONSEGUENZE SUI TRASFERIMENTI DI DATI PERSONALI NEGLI STATI UNITI
La Corte di Giustizia Europea ha dichiarato (Corte di Giustizia, 6 ottobre 2015) invalida la decisione della Commissione che nel 2000 aveva sancito l’adeguatezza dei principi di “safe harbour” (ad essa allegati), applicati in conformità agli orientamenti forniti dalle FAQ pubblicate dal Dipartimento del commercio degli Stati Uniti, a garantire idonea protezione ai dati provenienti da uno Stato membro e trattati negli Stati Uniti (Decisione 2000/520/EC), e contestualmente ha espresso la regola per cui l’esistenza di una decisione di adeguatezza adottata dalla Commissione UE ai sensi dell’art. 25 (6) Dir. 95/46 a favore di un Paese terzo non priva l’Autorità Garante nazionale del potere di conoscere dei reclami degli interessati concernenti la violazione dei propri diritti in relazione al trattamento di dati trasferiti presso il medesimo Paese terzo. Continua a leggere

Forum privacy e impresa – AFGE – Alta Formazione Giuridica-Economica – Milano, 13-14 maggio 2015

AFGE_privacy e impresa_maggio 2015

Forum privacy e impresa
AFGE – Alta Formazione Giuridico-Economica – Milano, 13-14 maggio 2015

Nell’arco delle due giornate si alterneranno in qualità di relatori esperti del settore provenienti dalle imprese, dalle istituzioni e dal mondo accademico.

Il workshop è rivolto alle imprese di tutti i settori, con specifico riferimento alle direzioni affari legali e societari, compliance, internal audit, organizzazione, nonché a professionisti e consulenti d’azienda.